Bilancio Consolidato Enti Locali 2016

Premessa: Tra gli aspetti più innovativi introdotti dal legislatore con la recente riforma contabile vi è certamente il principio contenuto nell’allegato 4/4 del D. Lgs. 118/2011 e successive modificazioni ed integrazioni, riguardante il bilancio consolidato del gruppo “amministrazione pubblica”.

In attuazione degli articoli dall’11-bis all’11-quinquies del D. Lgs. n. 118/2011 gli enti locali (ad eccezione dei comuni con popolazione inferiore ai 5.000 abitanti, per i quali l’obbligo decorre dal 2018) sono tenuti alla predisposizione del bilancio consolidato del gruppo amministrazione pubblica e della relativa Nota Integrativa, secondo le modalità previste dall’Allegato 4/4 del D. Lgs. 118/2011 “Principio contabile applicato concernente il bilancio consolidato”; tale adempimento, nelle previsioni del legislatore, è finalizzato alla rappresentazione della consistenza patrimoniale e finanziaria del gruppo nonché alla rilevazione del fenomeno delle esternalizzazioni.

Quanto alla tempistica di approvazione, il bilancio consolidato deve essere approvato entro il 30 settembre di ciascun esercizio: per il 2016 gli enti locali dovranno pertanto provvedere entro il 30 settembre 2017.

Servizio Elaborazione Bilancio Consolidato 2016
Bilancio Consolidato Enti Locali

Bilancio Consolidato Enti Locali

Il principio contabile applicato prevede l’effettuazione di specifiche attività preliminari al consolidamento dei bilanci del gruppo, quali:

A

l’individuazione degli enti da considerare per la predisposizione del bilancio consolidato

B

le comunicazioni ai componenti del gruppo

Oltre a quanto indicato sopra, bisogna considerare le specifiche attività relative alla elaborazione vera e propria del bilancio consolidato enti locali, quali:

C

le attività diretta a rendere uniformi i bilanci da consolidare

D

la eliminazione delle operazioni infragruppo

E

l’identificazione delle quote di pertinenza di terzi

F

il consolidamento dei bilanci

Bilancio Consolidato: Obiettivi formativi

Al fine di rispondere ai nuovi adempimenti e guidare gli uffici nella predisposizione della modulistica obbligatoria e della nota integrativa al bilancio consolidato, è stato predisposto da Quattrocolori il progetto di formazione ed affiancamento per enti locali nelle attività necessarie al reperimento delle informazioni ed alla loro elaborazione al fine di predisporre il bilancio consolidato enti locali, conforme agli schemi obbligatori previsti dall’allegato n. 11 D. Lgs. 118/2011 e la “Nota integrativa al bilancio consolidato 2016”, secondo le previsione del vigente principio contabile applicato.

Giornate introduttive

Il progetto prevede n. 3 giornate di formazione iniziale rivolto a figure professionali specializzate. Al termine del Corso di Formazione potrà essere somministrato un test di verifica. La metodologia didattica alternerà momenti di lezione teorica ad esercitazioni pratiche.

Docenze

Le attività di docenza saranno coordinate dal dr. Filippo Rosa, consulente e formatore in materia di contabilità degli enti locali, partner del Gruppo Editoriale CEL. I docenti saranno proposti all’ente tra esperti della materia con esperienza formativa e lavorativa specifica.

Affiancamento operativo

Oltre ad un corso introduttivo sulle principali novità in materia sono previste giornate di assistenza ai dipendenti finalizzati ad approfondire specifiche attività utili per una corretta implementazione del nuovo istituto.

Recepimento bilanci

L'attività comprende lo stato patrimoniale, il conto economico e le informazioni di dettaglio riguardanti le operazioni interne al gruppo e che devono essere contenute nella informativa complementare al bilancio consolidato.

Scritture di rettifica

Lavoro finalizzato alla eliminazione in sede di consolidamento delle operazioni e dei saldi reciproci tra gli organismi ricompresi nell’area di consolidamento.

Redazione del Bilancio consolidato

Partendo dall’aggregato di dati così ottenuto, si procederà al consolidamento dei conti (proporzionale o integrale) ed alla riclassificazione dei dati secondo la modulistica di cui al a DPCM 112/2011.

Redazione Nota integrativa

Le attività si concluderanno con la materiale predisposizione dalla “Nota integrativa al bilancio consolidato”, in conformità ai contenuti minimi obbligatori previsti dal paragrafo n.5 del Principio contabile applicato.

Servizi di supporto

A completamento dell’attività di assistenza e di supporto il progetto prevede un servizio di aggiornamento costante attraverso l’abbonamento gratuito al portale “Armonizzazione PAWEB”.

Bilancio Consolidato Enti Locali

Vuoi conoscere nel dettaglio tutto quello che riguarda il nostro servizio di elaborazione del bilancio consolidato 2016?

Organizzazione del progetto:

Giornate formative di approfondimento

Giornate di affiancamento operativo presso l’ente

Servizio continuativo di supporto ed assistenza a distanza


Durata del Progetto

Il progetto relativo al servizio di elaborazione del bilancio consolidato si conclude con l’approvazione del bilancio consolidato per l'anno 2016 (ipotizzabile entro il 30 settembre 2017).